La Juventus cala il tris al 66′ grazie alla rete di Pereyra che penetra tra le maglie della difesa scaligera e batte Rafael con un diagonale sul secondo palo