Questa mattina nella Sala Arazzi del Comune di Verona si è svolta la consegna ufficiale del ricavato della Camminata Gialloblu. Alla presenza dell’assessore Filippo Rando due diversi contributi sono stati conferiti dall’organizzatore Roberto Speri nelle mani del presidente dell’A.S.D. Ex Calciatori Hellas Verona Chicco Guidotti. Un assegno del valore di 1080€ ed un’ulteriore donazione del valore di 1000€ che andrà a costituire 2 piccole biblioteche per l’infanzia, donate ad associazioni del territorio tra cui ABEO Onlus Verona, Associazione Bambino Emopatico Oncologico. La Camminata Gialloblu è una non competitiva che nasce dalla collaborazione tra l’associazione Ex Calciatori, gruppo di ex giocatori storicamente impegnato in raccolte fondi a fini benefici, e un gruppo di sponsor privati che hanno deciso di sostenere questa iniziativa dedicata allo sport, alla beneficenza, alla condivisione e alla cultura. Presenti alla partenza dell’edizione 2018 numerosi volti noti e storici dell’Hellas tra cui l’ex medico sociale Roberto Filippini e gli ex calciatori Chicco Guidotti, Sergio Maddé e Pierino Fanna. Due i percorsi che hanno toccato i luoghi più caratteristici di Verona, quelli più belli e conosciuti ma anche angoli suggestivi fuori dai soliti percorsi turistici. La marcia ha celebrato il forte legame tra la città e la sua squadra calcistica, insieme alla volontà della cittadinanza di attivarsi e sostenere l’associazione nel suo impegno di raccolta fondi a fini benefici. L’organizzazione dell’evento è stata affidata alla collaborazione tra A.S.D. Ex Calciatori Hellas Verona con il supporto tecnico dell’agenzia L’Azzurro e di Verona Marathon.