Il Chievo passa in vantaggio al 30’: Bruno Zuculini atterra in area Hetemaj, è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Inglese che supera Nicolas e sigla così la sua doppietta personale.