All’84’ l’arbitro Valeri va al Var per il contrasto in area tra Dawidowicz su Ekdal. È calcio di rigore per la Sampdoria. Sul dischetto si presenta Quagliarella che sigla la sua doppietta personale.