L’Hellas Verona al 35’ della ripresa raddoppia, con merito. Punizione di Veloso e decisiva deviazione di Murru che batte Audero.