Una data storica per il popolo dell’Hellas Verona. Stadio Bentegodi, stagione 1984/85, la squadra di Bagnoli ospita la Juventus alla quinta di campionato. I gialloblù sono a punteggio pieno dopo le vittorie contro Napoli, Ascoli, Udinese ed il pareggio contro l’Inter a Milano.

Mancano meno di dieci minuti al triplice fischio finale, l’Hellas Verona conduce 1-0 contro la Vecchia Signora grazie alla rete di Galderisi, ma i tifosi non sanno ancora cosa li attende. Il vichingo scaligero s’invola sulla sinistra, si beve qualsiasi giocatore bianconero trovi sul suo cammino e nemmeno dopo un contrasto che gli tolse la scarpa destra, arrestò la sua sete di vittoria. Nonostante il piede scalzo riuscì a superare Tacconi sotto la Curva Sud e regalare oltre alla vittoria contro la Juventus, una nuova pagina della storia dell’Hellas Verona.

Nasceva così, 31 anni fa, il Cenerentolo gialloblù!

Foto: L’Arena