L’Hellas Verona accorcia le distanze al 38′ dagli undici metri grazie al rigore trasformato da Pazzini per fallo di Hysaj (espulso, ndr) su Bessa.