L’Hellas Verona accorcia le distanze al 24’ grazie al rigore trasformato da Pazzini per fallo di mano in area granata di Bremer, penalty concesso dal direttore di gara dopo aver consultato la Var