La squadra di Longo ristabilisce subito la parità. Al 67’ Ansaldi mette in mezzo, Zaza ruba il tempo a Gunter e di testa supera Silvestri