Il Torino, complice l’errore in disimpegno di Faraoni, trova il pareggio con Bremer al 39’, n.3 granata che da comoda posizione si trova il pallone sui piedi e batte Silvestri.