L’Hellas Verona trova il meritato pareggio al 31’ della ripresa grazie al secondo gol in gialloblù di Borini, attaccante che ruba palla sulla trequarti a Pjanic, s’invola verso Szczesny e con un diagonale chirurgico gonfia la rete sotto la Curva Sud.