L’Hellas Verona non crea nemmeno un’azione da gol ed il Brescia, dopo vari tentativi, si porta in vantaggio con Donnarumma al 38’