Al 42’ l’Atalanta trova il raddoppio grazie a Zapata che supera prima Lovato e poi anticipa l’uscita di Silvestri.