Al 28’ del secondo tempo, Scognamiglio atterra in area Di Carmine, è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta lo stesso attaccante gialloblù che spiazza Fiorillo.